Self-publishing: i segreti dello humor marketing

Written by robertotartaglia. Posted in Guide Pratiche, Selfpublishing

Si può vendere facendo ridere? Si possono promuovere i propri libri con lo humor? La risposta è “sì”. Esiste un ramo del marketing non convenzionale che è stato chiamato proprio humor marketing.

Lo humor marketing punta a stuzzicare la fantasia dei potenziali lettori con situazioni comiche, grottesche, improbabili.

Lo humor marketing è anche in grado di trasformare un’idea in qualcosa di virale. Ammesso che sia ben fatto e che il libro da vendere sia solo una parte residuale dell’azione di marketing.

Cosa vuol dire? Che bisogna evitare di pensare come nel marketing tradizionale. Non è il tuo libro che sta al centro del messaggio, e neppure tu. Qui al centro c’è la voglia di far ridere, di divertire. Punto e basta. La copertina del libro con il tuo sito potranno essere infilati alla fine del messaggio. Nulla più.

Per fare humor marketing è necessario applicare le regole dello storytelling, di cui ti ho già parlato. Bisogna raccontare una storia e far sentire lo spettatore parte di essa. Inserisci un valore in cui le persone possano riconoscersi e che le spinga a condividere, oltreché acquistare.

Come ogni volta che fai marketing, o che scrivi una storia, è necessario, prima di tutto, conoscere il tuo pubblico di riferimento. Avvicinati agli interessi e ai valori di queste persone, comprendili a fondo e valorizzali.

In questo modo, lo spettatore si identificherà appieno con il tuo spot, con il tuo messaggio. Diverrà parte di esso. La cosa migliore, come sempre, è quella di esprimere i tuoi valori e, di conseguenza, rivolgerti solo a coloro che sono vicini ad essi. Ma la scelta è sempre tua.

La cosa più importante di tutte, in questo caso è: fai ridere chi ti segue!

Per ottenere il risultato ci sono molti mezzi. Non serve ingaggiare un comico di Zelig, per riuscirci. Uno dei migliori è, certamente, il contrasto. Associare due elementi in forte contrasto tra loro è micidiale!

Non temere di dar vita alle idee più assurde che ti vengono in mente. Qui siamo nel comico, dove le regole vengono abbattute. Non aver paura di risultare ridicolo. Al contrario, ti stai mettendo in gioco e, in alcuni casi, oltreché valorizzarti, anche questo farà sorridere: il cinico/professionale/serio/impegnato scrittore nelle vesti di un comico. Due elementi in contrasto tra loro, giusto?

Ma come fare?

A te la scelta. Puoi creare immagini singole, strisce fumettistiche, video per Youtube e altro ancora. Puoi scegliere di creare soggetti nuovi, oppure di scimmiottare qualcosa di già fatto (come le parodie di film o canzoni di successo). Senza limiti!

L’importante è creare campagne di humor marketing che durino nel tempo. È sbagliato pensare di creare campagne basate su semplici tormentoni, come fanno i comici in TV. Devi pensare, piuttosto, al tuo spot umoristico come a una barzelletta. Deve essere contestualizzato, devi creare ambiente e personaggi prima della situazione comica.

Ti lascio con interessanti esempi di successo, alcuni li avrai anche già visti in televisione, immagino. Buon divertimento e…occhio alla penna! ;)

ESEMPI

http://www.yeswebcan.it/pubblicita-divertenti-e-creative-di-successo/casi-di-studio

http://www.youtube.com/watch?v=OJe8EXcLWU4

http://www.youtube.com/watch?v=wa8H2MfqrG8&list=PLC93A4A19D0A48691

http://www.youtube.com/watch?v=1ljZeeG6Hgc&list=PLC93A4A19D0A48691

Tags: , , , ,

Trackback from your site.

Leave a comment

Pubblica il tuo libro

Scopri come pubblicare e vendere la tua opera nel nostro network. Clicca qui

Visita il nostro store

Acquista i libri che trovi in questo blog. Visita lo Store di Youcanprint Clicca qui