FAQ Tutorial

Self-publishing: breve guida ai diversi tipi di carta

i diversi tipi di carta: usomano, avorio, patinata lucida e opacaPer stampare un libro occorre scegliere il corretto tipo di carta in base alle caratteristiche e ai contenuti del testo. Ad ogni tipo di pubblicazione, infatti, è associata una tipologia di carta, ed è importante non sbagliare! La corretta scelta permette di esaltare il contenuto dell’opera e l’esperienza di lettura.

In questo breve post vi descriviamo i diversi tipi di carta solitamente in uso nell’industria libraria.

Carta usomano

Si tratta della classica carta bianca (quella che si usa anche per le stampanti, per intenderci), solitamente utilizzata per stampare saggi, tesi di laurea, ricerche scientifiche. E’ la soluzione più economica e pratica.

Carta patinata opaca

Insieme alla carta patinata lucida (vedi giù), è quella che si adatta maggiormente a testi con immagini, specie se a colori.

Carta patinata lucida

E’ la carta adatta per libri che contengono immagini, ed è la più adatta per le pubblicazioni a colori. Con questo tipo di carta si ottengono ottimi risultati, per esempio, per i cataloghi d’arte e di fotografia. La carta patinata, infatti, esalta il colore delle immagini.

Carta avorio

Ideale per romanzi, saggi letterari, raccolte di poesie, ecc., la carta avorio – chiamata così proprio per il suo colore giallo paglierino – è una carta elegante che, proprio per le sue caratteristiche, dà un valore aggiunto all’opera.

Pubblicare con Youcanprint: ad ogni opera la sua carta

Il servizio di self-publishng di Youcanprint permette all’autore di scegliere autonomamente il tipo di carta in base alla tipologia dell’opera. Dalla pagina dedicata ai preventivi, infatti, è possibile selezionare le varie opzioni sia per la tipologia, sia per la grammatura della carta, e ricevere senza impegno un preventivo di spesa. Se, però, avete dei dubbi su quale tipo di supporto usare, lo staff di Youcanprint può fornirvi tutti i suggerimenti utili per effettuare la giusta scelta.

Con Youcanprint è possibile stampare, oltre che sui supporti classici come la carta usomano, la patinata e la avorio, anche su supporti speciali, come la carta riciclata al 50% e al 100%, le carte colorate e le innovative e originali carte bronzo, metallica e telata.

You may also like
Cos’è e a cosa serve il codice ISBN di un libro?
Il print on demand: caratteristiche e potenzialità per il self-publishing
4 Comments

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage