Self-publishing Ambassador

“Scrivere è rilassante, quasi terapeutico”: il racconto di Luca Corna

luca-cornaIl tutto è nato un po’ per caso. Sono Luca Corna e ho cominciato a scrivere circa un anno fa. Mi era venuta questa idea che mi sembrava abbastanza originale così, senza poca fatica, ho provato a scrivere la prima pagina.

Poco alla volta le cose si sono fatte più semplici, la storia ha preso forma e alla fine sono riuscito a rispettare il progetto che avevo in mente. Nonostante fosse la mia prima esperienza l’ho trovato molto naturale e rilassante, quasi terapeutico.

Per un mese il file è rimasto nascosto in una cartella del computer, il mio obbiettivo l’avevo raggiunto e non avevo chissà quale aspirazione.

Poi una persona mi ha consigliato di pubblicarlo ed eccomi qui, con “Vite sfiorate“.

Luca Corna


Vite sfiorate” di Luca Corna, autopubblicato con Youcanprint:

“Ogni giorno incontriamo persone sconosciute, casualmente le nostre vite si incrociano con le loro. Il più delle volte non ce ne rendiamo conto, dopo pochi secondi le dimentichiamo e torniamo sulla nostra strada. Altre volte ci soffermiamo su qualche piccolo particolare, un gesto, uno sguardo, un atteggiamento che cattura la nostra attenzione e in quel preciso istante quelle persone sfiorano la nostra vita. Pochi attimi in cui immaginiamo quale possa essere la loro storia, cosa possa averli portati ad incrociare la nostra. Qualcuno ci lascia un segno, un ricordo che anche dopo anni riaffiora. Non conosciamo i loro nomi, il suono della loro voce, i loro dolori e le loro speranze, ma per un attimo sentiamo di sfiorare le loro vite”.

Puoi acquistare l’ebook di Luca Corna cliccando qui.

You may also like
“La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante” di Fernanda Raineri recensito da Libromondo
Ritorno a Liberty

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage