Self-publishing Ambassador

“Mi sentivo bene, nel vivo della storia”: Federico D’Anzi e la sua avventura nella scrittura

federico-danziSono Federico D’Anzi e ho scritto il mio primo libro a diciassette anni. Ho l’osteogenesi imperfetta, una malattia che rende le ossa deboli, ma mi sto impegnando per diventare più forte, imparando a usare la spada. Ho scritto il libro “Il ragazzo d’argento” e l’ho pubblicato con Youcanprint perché avevo una storia da raccontare, ma non la mia, magari lo fosse, io scrivo fantasy.

Voglio somigliare al mio personaggio, ma io non sono così semplice come il ragazzo d’argento, niente affatto. Sono un tipo molto ambizioso e so per certo che nulla è impossibile e direi che è un buon inizio per andare ovunque.

Ho iniziato a scrivere per raccontare la storia nel modo più veloce che conoscevo, così da renderla nota a tutti il prima possibile. La sensazione che ho provato quando ho scritto il primo libro è stata galvanizzante. Mi sentivo bene, nel vivo della storia stessa, immedesimato in quella situazione e provavo le stesse emozioni del protagonista.

È stata questa prima esperienza e questa emozione a spingermi a continuare a scrivere, insieme al fatto che la storia del mio personaggio non è ancora finita. Non so se avrà una fine o se la mia voglia di scrivere finirà insieme ad essa.

Federico D’Anzi


Puoi acquistare “Il ragazzo d’argento” di Federico D’Anzi cliccando qui.

You may also like
Storia di un’autrice di successo: Rhoma G. e la sua avventura nel mondo del selfpublishing
Cesarino Bellini Artioli e il selfpublishing. “Vi racconto il mio personaggio”

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage