Self-publishing Ambassador

Il self-publishing: la scelta giusta per poter curare ogni dettaglio. La storia di Otil Farg

otil-fargMi chiamo Otil Farg, anche se potrei scegliere di chiamarmi in un qualsiasi altro modo dettato dalla mia anima gitana.

Sono nato in un’isola meravigliosa e col pensiero mi piace vivere dove viene soddisfatta la mia curiosità. Ho imparato infatti che si possono costruire infiniti mondi, regolati dai propri sogni e dalle proprie fantasie, dove è possibile risiedere liberi da condizionamenti ed aberrazioni.

Nella mia vita ho affrontato diverse esperienze lavorative, cambiando ogni volta contesti ed orizzonti, rimanendo sempre vicino alle mie passioni: la grafica, la musica, la scrittura

Scrivo da sempre, per il semplice piacere di farlo, ma solo da un paio di anni ho preso la buona abitudine di dedicarmi con regolarità. E con grande meraviglia ho scoperto la piacevole sensazione di svegliarsi la mattina con un particolare senso di gratitudine per avere la possibilità di mietere i pensieri disseminati nei giorni precedenti.

Ho deciso di utilizzare uno pseudonimo per non avere sconti da nessuno, per dare la possibilità alla mia scrittura di farsi strada da sola, se lo meriterà. Anche per questo motivo ho scelto la strada del self publishing, che mi ha dato la possibilità di creare un libro curandone tutti i dettagli, copertina inclusa.

Mi ritrovo così ad aver completato un romanzo breve, “Aldilà nei sogni“ (cartaceo e ebook), iniziato il secondo e ad aver gettato degli spunti per successivi lavori.

Mi piace stare in compagnia di un buon libro e rilassarmi con musica di qualità.

Amo la tranquillità ed il rumore dei miei pensieri. Che qualche volta diventano storie.

In breve, questa è la mia vita, aldilà dei sogni.

Otil Farg

You may also like
“Consiglio il selfpublishing per stampare e divulgare le proprie opere”: il racconto di Pierantonio Mecchia
“Affidabilità, serietà e competenza con Youcanprint”. La storia di Elèonore

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage