Self-publishing Ambassador

Cristina Rovelli: l’amore per la natura che si trasforma in amore per la scrittura

cristina-rovelliCristina Rovelli, nota guardiacaccia della provincia di Lecco, milanese di origini ma valsassinese di adozione, negli anni ’90 divenne il simbolo della lotta in difesa dell’ambiente e degli animali selvatici, interessando non solo la stampa locale, ma anche quella nazionale ed estera, nonché diverse emittenti televisive, dalla RAI alla NHK, seguitissima emittente giapponese. Sono ben note le sue vicissitudini giudiziarie, essendo finita nel mirino di chi non ha mai gradito i suoi interventi contro il bracconaggio e contro il fiorente mercato nero che si sviluppa ai danni degli animali. Più volte balzata agli onori della cronaca italiana e estera per la singolarità del suo lavoro ma soprattutto per il modo in cui lo svolge, è ben nota infatti, per le sue battaglie in difesa degli animali e dell’ambiente selvatico.

Ha svolto un lavoro che era considerato prettamente maschile ma, incurante di ciò, ha rotto gli schemi diventando la prima donna guardiacaccia italiana. Diplomata in lingue straniere e laureata in scienze naturali, oggi è insegnante nelle scuole superiori e all’università degli adulti, è giornalista e scrittrice nonchè Guida Ambientale Escursionistica dell’AIGAE. Nel 1999 ha fondato un’associazione onlus SHANGRI LA’ che organizza passeggiate guidate nella natura e corsi di educazione ambientale per le scuole di ogni ordine e grado e per adulti.

La montagna e gli animali selvatici sono stati i suoi maestri di vita, la sua forza per affrontare i giorni più difficili, la sua guida ogni qualvolta si sia sentita smarrita. Scrivere è diventata, nel corso degli anni, un’esigenza per sfogare le sue emozioni troppo intense, ma soprattutto per non dimenticarle. Sono nati così tutti i libri che ha scritto, e alcuni di questi sono anche diventati progetti pluridisciplinari per le scuole di ogni ordine e grado.

Ha pubblicato “La mia vita con Bambi”, che raccoglie gli appunti presi durante le lunghe veglie, in attesa del bracconiere, aspettando l’alba in attesa dei selvatici da censire, durante le lunghe camminate tra le vallate alpine e gli interminabili appostamenti, nascosta dentro un cespuglio; “Siamo andate dove il tempo si è fermato” scritto insieme alla madre Carla, che raccoglie dieci storie di vita vera, avventure vissute dalle stesse autrici, nonchè da straordinari personaggi, incontrati sui sentieri di tutto il mondo; “Sui sentieri di Shangri La”, nato dai viaggi realizzati in tutti i continenti della Terra e presentati nei servizi speciali del programma “Alle falde del kilimangiaro” con Licia Colò.

Prima di scoprire Youcanprint, pubblicava i suoi libri con varie case editrici che però, non le lasciavano spazio per esprimere la sua fantasia, la sua creatività, le sue emozioni. Tutto era imposto, dal titolo del libro alla copertina, alla scelta delle immagini. Ma con Youcanprint è stato tutto diverso e da allora ha sempre pubblicato i suoi nuovi libri con loro.

“Il sapere e il sapore delle piante selvatiche” (ebookcartaceo), un intrigante viaggio a 360° nell’infinito mondo della natura selvatica, tra erbe, fiori e alberi, per entrare dentro l’anima delle piante; l’uso delle piante selvatiche in cucina, nella cosmesi e nella salute, come creare una crema di bellezza o un prodotto per la casa con le proprie mani, utilizzando soltanto prodotti naturali.

“Il grande cuore di Kim” (ebookcartaceo), le cui storie sono state scritte sotto forma di favola ma con lo scopo di trasmettere, oltre all’incanto della fiaba, anche un insegnamento che, da una parte, esprime un vero e proprio messaggio ecologico mirato al rispetto per tutte le creature viventi e dall’altra parte, trasmette dei veri e propri contenuti didattici che possano essere utilizzati nelle scuole di ogni ordine e grado. Chiunque abbia il privilegio di aver conservato in un angolo del proprio cuore l’incanto che solo la natura può infondere, troverà in queste storie l’occasione per percorrere un sentiero molto significativo e profondo. Vengono affrontati argomenti assai complessi ma, essendo scritti con lo stile fiabesco, risultano comprensibili a tutti. Agli adulti, svelano verità difficili da accettare e che sono, innanzitutto, ancora sconosciute al grande pubblico. Ciò è stato reso possibile in virtù della particolare professione di guardiacacciache l’autrice ha svolto per molti anni.

“Manuale di conversazione inglese” (cartaceo), nasce come libro di testo adottato nel corso dell’Università degli Adulti e della Terza età. Non si tratta del classico testo di scuola con una noiosa grammatica, ma bensì è un insieme di frasi tra le più utilizzate nelle situazioni più disparate, in grado di aiutarci in qualunque contesto della vita quotidiana. Un manuale da usare in modo facile e pratico, anche per i neofiti della lingua inglese.

Per ulteriori informazioni: www.shangrilaonlus.it

Cristina Rovelli

You may also like
Miriam Spizzichino e la sua esperienza nel mondo del self-publishing
Booktrailer! “La mano nera sulla città” di Roberto Mirabile

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage