Guide Pratiche Marketing

Creare un programma di azione per il self-publishing

businessplanbookC’è una cosa che ti renderà tutto più facile quando sceglierai il self-publishing: un programma. Ma per fare cosa? Facciamo un esempio.

Quando apri un blog, hai bisogno di un piano editoriale: devi decidere di cosa parlare, di come scrivere, di quando pubblicare, ecc. Insomma, una serie di linee guida che ti permettono di gestire il tuo blog in modo più semplice, senza andare allo sbaraglio e senza improvvisare.

È una specie di catena di montaggio, proprio come quella delle vetture: prima un pezzo, poi un altro e così via, fino a quando la macchina è pronta per essere venduta. E così è la tua opera: dovrai costruirla pezzo per pezzo fin quando sarà messa in vendita.

La scrittura del tuo romanzo è solo l’inizio

E possiamo dire che sia la parte più difficile, vero? Non voglio dirti come devi scrivere il tuo libro, sai già farlo e sai anche che il tuo manoscritto, prima di essere venduto, deve essere il più perfetto possibile, così potrai gestire le critiche che riceverai con calma e professionalità.

Ma nel tuo programma di azione la scrittura del libro non è compresa, perché è ovvia. Non c’è self-publishing senza un manoscritto. A te, adesso, interessa sapere cosa fare dopo averlo scritto.

Prepara un piano di azione

Ci sono parecchi punti da considerare prima di poter vendere il tuo romanzo. Un self-publisher deve sapere come realizzare il suo libro, vendere ciò che scrive, tenere sotto controllo i commenti che riceve, promuovere il suo libro, ecc.

Vediamo insieme questi punti.

  • Scelta della piattaforma di pubblicazione: questa è una parte importante del tuo programma, perché ogni piattaforma ha le sue regole e anche i formati per il tuo file. Non solo, ma ogni piattaforma ti offre una serie di vantaggi che magari altre non ti danno. Scopri le caratteristiche della piattaforma di selfpublishing Youcanprint.it.
  • Ebook o anche libro cartaceo? Bella domanda. Gli ebook stanno vendendo sempre di più, ma c’è ancora chi preferisce leggere su carta. Io non escluderei di scegliere entrambe le vie di pubblicazione, per accontentare i due tipi di lettori e vendere di più.
  • A che prezzo vendere? Altra domanda difficile da rispondere. Un ebook viene venduto a prezzi bassi, specialmente se sei alla tua prima opera e nessuno ti conosce. Io direi che in quel caso il prezzo varia fra 1 e 3 euro massimo, non superando mai i 5 euro per le opere successive. Un cartaceo ha una spesa maggiore, ovviamente. Ma non vendere il tuo primo libro a 20 euro, perché sarebbe un prezzo eccessivo.
  • Chi crea la copertina? Se sei un grafico, allora non hai problemi. Altrimenti hai due alternative: compri un’immagine – in rete è pieno di siti di fotografie da usare – o chiedi un preventivo a un illustratore o grafico. Non trascurare la copertina: è la prima parte del libro che viene vista dai lettori e se non è professionale, non farà una buona impressione, abbassando le probabilità di vendita del libro.
  • Come promuovo la mia opera? Per la promozione del libro ti occorre un programma di azione a parte, ma ne parleremo un’altra volta. Intanto ti dico che il modo sbagliato per promuovere il tuo libro è chiedere recensioni e spammare.
Non improvvisare nel self-publishing

Se segui un programma, avrai una strada definita. Saprai come muoverti, considerando tutti i dettagli tecnici per rendere il tuo libro migliore. Perché il self-publishing non è solo scrittura, anzi, è anche e soprattutto editoria.

Daniele Imperi
Mi occupo di scrittura in tutte le salse. Leggo e scrivo per lavoro e per diletto. Per ora ho due blog in cui tratto tutti gli aspetti della scrittura e dell'editoria.
You may also like
Self-publishing e personal branding: tre consigli utili
Chi sono i tuoi lettori? Le domande per ogni self-publisher
3 Comments
  • […] non è un’avventura, ma un percorso professionale. Prepara tutto per tempo, crea un piano di azione per il tuo ebook e non sarai impreparato come chi, invece, va allo sbaraglio. Adesso che hai deciso di diventare un […]

  • Apr 25,2014 at 20:55

    Se non è la domanda sbagliata, ossia nel posto sbagliato – che è una delle mie caratteristiche 🙂 – le domando: ma se uno pubblica su Youcanprint può pubblicare lo stesso libro su altri store?

    • boresrl
      Apr 25,2014 at 22:01

      Ciao Cristian, Youcanprint rispetto ad altre piattaforme di selfpublishing non chiede alcuna esclusiva. Ti confermo quindi che puoi tranquillamente pubblicare la stessa opera su altre piattaforme.

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage