Category : Pubblicare

Eventi Marketing Novità Youcanprint Promozioni Pubblicare Selfpublishing Servizi Youcaniani

Da oggi l’isbn è gratis, per sempre

Siamo felicissimi di annunciare che da oggi e per sempre l’isbn sarà completamente gratuito.

Da oggi inizia la rivoluzione in Youcanprint, un percorso ricchissimo di novità che permetterà di semplificare e rendere ancora più conveniente pubblicare.

Da leader tra le piattaforme italiane di selfpublishing sentiamo la responsabilità di aiutare migliaia di autori a realizzare il loro sogno. Questo ci spinge costantemente a innovare cercando di abbattere le barriere che separano gli scrittori e i lettori, rendendo la migliore distribuzione già disponibile ancora più efficace ed efficiente.

Rendere gratuito per sempre l’isbn è il primo passo verso un cambiamento radicale nei prossimi mesi guidato da 3 valori:

– Semplificare: riduzione dei passaggi per rendere la pubblicazione intuitiva, veloce e piacevole grazie ad un sito completamente ripensato.

– Potenziare: creazione di nuovi servizi e nuovi strumenti per potenziare la scrittura, la pubblicazione, la promozione del tuo libro.

– Connettere: creazione strumenti e luoghi per far incontrare gli autori con i loro lettori per ottenere il massimo dal proprio libro.​​

Read More
Marketing Pubblicare Selfpublishing

Mi hanno piratato il libro e ora?

Hanno piratato il tuo libro? E ora? Se hai pubblicato (o autopubbicato) un libro è molto probabile che questo sia stato piratato, insomma, che là fuori ci sia il modo di procurarsi la tua opera senza pagare.

Che ci sia un sito – ma anche più di uno – da cui è possibile scaricare il file del tuo romanzo (o saggio, o silloge poetica) senza fatica e senza sborsare un cent. È altrettanto probabile che la cosa ti faccia arrabbiare a morte, soprattutto se l’edizione ebook del tuo libro costa solo 2 euro e 99 o peggio ancora 99 cent.

Read More
Pubblicare Scrivere Servizi

L’importanza di una revisione efficace

Pensare che la «fatica» narrativa, che abbiamo visto essere un insieme di competenze che vanno affinate, si esaurisca con la conclusione di un testo, è errato. Quando si arriva, finalmente, al momento in cui l’unica parola pensabile è: «fine» si potrebbe dire che il lavoro più complesso e ardito sta per iniziare.

Anche in questo caso lo scrittore dovrebbe fare alcune riflessioni, porsi alcune domande e cercare di essere il più onesto possibile nelle risposte, prima fa tutte: cosa voglio farne di questo mia creazione letteraria?

Se la motivazione che lo ha spinto a trascorrere mesi, ore, giorni attaccato al foglio (elettronico o cartaceo) cercando le parole giuste, quelle più efficaci a costruire una trama è stata soddisfatta dal piacere di aver creato qualcosa di tangibile, la soddisfazione che ne consegue può essere sufficiente e duratura.

Read More
1 2 3 14