Category : Nuove uscite

Nuove uscite Scrivere

28 libri che dovreste leggere

libri-da-leggereCerto, lo so benissimo, esistono già un sacco di articoli che dicono quali sono i 100 romanzi da leggere nel corso della vita o gli 80 libri fondamentali nella storia della Letteratura. Ma ho sempre l’impressione che si tratti di liste realizzate per uno che è appena arrivato sul pianeta Terra: gira che ti rigira son sempre gli stessi. E soprattutto non tengono conto del fatto che, per un lettore, una delle più grandi soddisfazioni è la scoperta, la scoperta personale.

Nei dieci anni in cui ho lavorato in libreria nessuno mi ha mai chiesto “Quale libro dovrei leggere prima di morire?” ma, al limite, quale fosse il mio libro preferito o se c’era qualche novità che potessi consigliargli. Uno dei miei romanzi preferiti, ad esempio, l’ho scoperto perché l’autore ci ha chiamati per un’informazione e sono rimasta affascinata dal suo modo di fare. Un altro l’ho scoperto fra i vecchi libri che la mia professoressa di Letteratura russa aveva deciso di dare via. Quindi, sebbene possano esistere libri in qualche modo “fondamentali”, penso che siano più importanti quelli che riescono ad arrivare a noi per vie traverse.

Read More
Ebook Novità Youcanprint Nuove uscite

Racconti senza fine, gratis il primo ebook

selfpublishing youcanprintIn occasione della giornata mondiale del libro abbiamo deciso di regalarvi un ebook, il primo della collana Wiki-books, Il progetto di crowdsourcing e self-publishing di Wiki-racconti.com ideato da Sonia Lombardo di Storiacontinua.com in partnership con Youcanprint.it.

Abbiamo deciso di dare ulteriore linfa a quello che era solo un esperimento letterario e il primo ebook è libero e gratuito e scaricabile dal nostro sito cliccando qui, così come è nello spirito che anima il sito Wiki-racconti.com.

Read More
Nuove uscite

Libro del giorno: David e il destino della riserva

New York. Siamo a circa trecento anni dal duemila. La Grande Mela è diventata una “riserva”. L’umanità ha tentato invano di lottare contro il tempo per restringere con delle nuove tecnologie l’allargarsi del buco dell’ozono. Ormai la terra aveva raggiunto il punto di non ritorno, il confine esatto oltre il quale ogni processo di autodistruzione diventava irreversibile. Nel corso di una generazione lo strato di ozono arrivò a ricoprire solo il cinquanta per cento della terra ed essa mutò sostanzialmente. La temperatura globale si alzò e carestie e devastazioni scoppiarono ovunque.

Read More
1 2 3 4